Close

Torre Garofoli

Correva il secolo XVI e la comunità agricola di Torre Garofoli insediata sulle terre a ovest del fiume Scrivia prosperava alla cascina e alla chiesa parrocchiale contigua di Sant’Agnese e Santa Giustina costruite per volontà di Giustina Garofoli, la nobildonna tortonese senza eredi diretti di beni poi trasmessi al nipote Guglielmo Guidobono Cavalchini. La cascina è stata sede di quartier generale di Napoleone Bonaparte, Primo Console di Francia, nell’ora decisiva della battaglia di Marengo e ospedale militare predisposto per custodire altresì il corpo di Louis Desaix, il generale caduto a Vigna Santa (14 giugno 1800). La chiesa, eretta dal 1590 al 1595 e consacrata dal vescovo Matteo Gambara (diocesi di Tortona), è ornata dal ciclo pittorico di 24 tele di Camillo Procaccini, l’artista fedele ai canoni prescritti dalla Controriforma.  

Condividi il lemma sui tuoi social

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp