Close

VIZIR

Napoleone è ritratto sovente sul dorso al cavallo bianco: il destriero Vizir conduce l’Imperatore alle battaglie di Iena (14 ottobre 1806) e di Eylau (7 febbraio 1807) poi all’esilio sull’isola d’Elba. La pelle di Vizir, morto all’età di 33 anni (1826), è stata spedita in Inghilterra: la tutela contro quei regimi posteriori all’Impero napoleonico precedeva la rentrée della reliquia alla madrepatria al Louvre (1868). Il cimelio è esposto al Museo dell’Esercito dal 1905.

Condividi il lemma sui tuoi social

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp